E palio sia!

Meno 3, 2, 1, ci siamo! La 14^ edizione del palio dei Borghi è finalmente pronta a partire!

Da venerdì 14 a domenica 16 sarà un susseguirsi di sfilate, cerimoniali e sfide.

La prima serata sarà caratterizzata dalla cena nei vari borghi: verranno allestite piazze, vie e portici per un momento di convivialità. Grigliate, pizzate e chi più ne ha più ne metta.

Ricordo piacevolmente la condivisione dei cibi di borgo Devesi dello scorso anno, un esempio di squadra, di buon vicinato, di allegria e generosità, probabilmente il Borgo più autentico di tutti. Se si dovesse premiare un Borgo tenendo presente queste caratteristiche sicuramente la sfida sarebbe tra Borgo Devesi e Borgo Rossetti.

Dalle ore 21 ci sarà la visita della Marchesa Margherita, con il sindaco Loredana Devietti. Quest’anno debutterà nei panni della nobildonna Roberta Frattin che ha l’onere e l’onore di sostituire la storica Barbara Re che invece sarà sul palco per le varie presentazioni.

Sabato sera dopo la sfilata ci sarà la premiazione per il Borgo più autentico: verrà giudicato l’intero corteo prestando attenzione ai costumi (correttezza e attinenza al periodo storico e ai particolari) portamento ed interpretazione del personaggio. La composizione del corteo (nobili e popolo) e la coreografia. Il voto sarà complessivo, non ci saranno categorie. Visto l’impegno profuso e l’attenzione ai particolari potrebbe spettare a Borgo San Rocco che vanta la presenza di Giorgia Bonavita (un peso non indifferente per capacità e attenzione).

La giuria della sfilata è composta da 8 giudici, componenti di altri gruppi storici dei nostri dintorni. Si tratta di persone scelte, esperte e competenti poiché sono loro stessi responsabili dei loro borghi.

Potrebbe capitare (come avvenuto nell’ultima edizione) che ci siano 2 borghi pari merito, il punteggio però non influirà sul risultato finale.

Il programma completo della festa dei Borghi

Infine domenica, dopo la messa solenne si partirà con il tiro con l’arco, la staffetta e il tiro alla fune. Solo in serata, si saprà chi sarà il fortunato vincitore di questo palio 2019.

Mi auguro che sia una grande festa per tutti, che ci siano momenti di allegria, spensieratezza, rispetto delle regole e che si possa dire, una volta concluso, che questo palio sia stato vinto dal Borgo migliore.

di Cinzia Somma

Written By
More from Cinzia Somma

Massimo e Luca: l’amore oltre. 3^ parte

ed ecco l’ultima parte dell’intervista a Massimo e Luca: ancora tanto da...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *