E’ tempo di fantapolitica

E facciamola un po’ di fantapolitica!

Allora, a meno di un anno dalle prossime elezioni, abbiamo deciso di stilare quella che per noi sarebbe la giunta perfetta. Quella per antonomasia per intenderci. Dopo aver analizzato a fondo ogni piccolo particolare e dopo aver interpellato fior di ministri e deputati sparsi per il paese, ecco come ci immaginiamo la giunta ciriacese perfetta: partiamo dal Sindaco. Diremmo di tenere la Devietti. Seppure non abbia fatto grossi numeri e grossi cambiamenti, c’è da dire che ha sotterrato tutta l’opposizione non lasciando loro alcun spazio di parola o di intraprendenza.

Si, qualche concetto forse è stato anche detto, ma talmente sottovoce che nessuno l’ha sentito. Quelle poche volte che l’opposizione ha provato ad alzare la voce è stato per questioni talmente inutili che parlarne adesso diventa persino imbarazzante.Certo c’è la questione di D’Agostino che si è esposto e si è messo in mostra anche qui da noi. E per noi resta il Top.

Molti penseranno che sì meriti quella poltrona da primo cittadino, ma diciamocelo: è da sempre l’eterno secondo. Sono anni e anni che è in giunta ma non è mai arrivato nella maggioranza.

Probabilmente c’è proprio la maledizione del secondo posto di D’Agostino.

E chi siamo noi per rompere questo incantesimo? Quindi niente. L’unica cosa che possiamo sperare è lo scarto di uno o due voti. Così… tanto per vedere la sua espressione e ridere un po’ che fa sempre bene. Allora continuiamo. Fossati sicuramente lo terremmo alla gestione dei cimiteri. Non togliamolo da quell’incarico. Se ne prenderebbe a male e non vogliamo vederlo soffrire. Adesso pensiamo a Silvestro dei 5 stelle. Sappiamo che vuole trasformare il nostro territorio in una enorme piantagione di canapa, quindi lo metteremmo alla gestione dei terreni agricoli nonché al controllo dei movimenti sospetti alla stazione di Ciriè nelle ore di punta. Per Capasso dobbiamo trovargli una sistemazione. Ci è simpatico e assolutamente lo vogliamo sistemare. Ma dove? Potremmo metterlo come assessore senza poltrona, che ne dite? In pratica va alla maggioranza ma si adagia con noi su quelle scomode sedie di plastica mentre i suoi colleghi si aggradano in poltrone similpelle tanto comode e allettanti. Questo è solo l’inizio…. il toto poltrona sta per iniziare qui alla’ALTRA CIRIE’….Seguiteci per nuove interessanti prospettive …buon ferragosto !!

di Alessandro Baccetti

More from Alessandro Baccetti

Famiglia Lanzafami… principi d altri tempi

In genere delle storie d’amore se ne occupa la Cinzia. Lei prima...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *