Rosso Natale

Forse quest’anno come non mai era la volta buona per riscoprire il vero significato del Natale: festeggiare la nascita del Salvatore e scegliere con cura le persone con cui farlo: nessuna grande tavolata, ma posti a tavola per 6-8 persone, la nostra famiglia più le persone care, quelle con cui vorremmo condividere le fasta (nel vero senso del termine).

Non un Natale consumistico, alla sfrenata ricerca del regalo perfetto, ma il Natale dei sentimenti, quelli veri, quelli che ti fanno sentire felice, completa e appagata solo perché le persone che ami le hai accanto.

Ho passato la maggior parte delle feste natalizie in compagnia di tante, troppe persone (talvolta si univa a noi l’amica della nipote che era sola…) e per quanto si realizzasse una bella festa, non posso dire che il vero valore del Natale fosse così tangibile.

Questo poteva essere per tutti “l’anno della svolta”, invece viviamo in un mondo al contrario dove l’economia conta più della famiglia e dove l’apparire è più importante dell’essere.

Quest’anno potevano permetterci di trascorrere due giorni in famiglia, con le sole persone che amiamo, due soli giorni in cui avremmo scelto con cura chi invitare al nostro pranzo. Invece non andrà così: per 3 settimane hanno fatto il “liberi tutti ” in modo che si scatenasse la caccia (e la coda) al regalo: centri commerciali strapieni, vie dello shopping affollate e acquisti online al massimo storico, tanto da mandare in tilt linee e spedizioni.

Potevano chiudere tutto fino al 24 e farci uscire solo Natale e Santo Stefano invece, come ho già scritto, andiamo al contrario.

Questa è l’Italia che non mi piace, quella che mette il denaro davanti agli affetti, quella che considera il Natale per i regali e non per la festa cristiana che è.

di Cinzia Somma

Written By
More from Cinzia Somma

Gianni Milano: il mondo visto con gli occhi di un bambino

Ci incontriamo in pieno centro a Torino, nella splendida Piazza Castello, impossibile...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *