B come…

“B” come Bellissimo

“A” come Adulatissimo

“R” come Ricercatissimo

“I” come Inarrivabile

“L” come Libero

“E” come Esagggerato

Un pezzo più unico che raro, corteggiato in maniera spietata e serrata, da almeno tre schieramenti diversi, ma solo uno è riuscito a portare tra le sue fila il divino Barile.

Nelle cronache ufficiali non si trova traccia dell’accaduto, ma pare, da testimonianze rese da fonti attendibili, che il corteggiamento sia andato ben oltre il lecito, con strafugnamenti durati oltre tre ore ascoltando vaneggiamenti su ambizioni e imprese eroiche mai compiute, e in tutto questo tempo il tanto desiderato artista, non sia riuscito a proferir parola, tantomeno ad annunziare il suo legame, appena ratificato con il candidato sindaco da lui prescelto.

Artista di fama mondiale, originario di Torino, ma ciriacese di adozione da molti anni, si distingue per le sue opere in stile “manga”, nelle quali dedica particolare attenzione ai dettagli e alle rifiniture. Basta guardare la sua bacheca fb, dove ovviamente posta molte delle sue opere, per comprendere l’attenzione che pone ai minimi particolari: pizzo e ricami indistinguibili dalla realtà, tanta la precisione e la meticolosità con cui sono stati realizzati.

Si è fatto conoscere dal popolo ciriacese per la realizzazione della fantastica mostra “Arcangeli” allestita presso le sale di Palazzo D’Oria, nel 2017, il cui enorme successo di pubblico ha di fatto aperto la stagione espositiva nella vecchia sede comunale dando il via a una serie di eventi artistici che si sono arrestati solo con l’arrivo della pandemia.

I suoi dipinti hanno incantato migliaia di persone arrivate da ogni dove appositamente per apprezzarne la bellezza.

Insomma ora che le carte sono state scoperte, possiamo urlarlo a gran voce per le vie del paese: l’audace Angelo Barile sosterrà il sindaco uscente Loredana Devietti nella lista civica “Viviamo Ciriè”.

Ma perchè Angelo Barile ha scelto proprio la lista della Devietti? Rispondere che “è semplice salire sul carro dei vincitori” è banale, perchè la sua arte ed il suo livello di popolarità non aumentano e non si arricchiscono con questa esperienza; al contrario, la sua presenza da un valore aggiunto di notevole importanza e peso alla stessa lista.

Inoltre la sua partecipazione apporta caratteristiche del tutto assenti nelle precedenti amministrazioni; Angelo Barile è il non plus ultra, una competenza per quanto riguarda l’arte e la cultura introvabile altrove, ha conoscenze con associazioni e musei che appoggerebbero in pieno una sua proposta artistica.

Ricordo che in completa autonomia ha portato a termine vari progetti sul territorio: la mostra in primis, ma anche la riqualificazione dei piloni votivi presenti un po ovunque, su strade di campagna ed importanti arterie stradali. Non mi sento di esagerare se considero l’amico Angelo lungimirante, ma altrettanto attento alle tradizioni ed al recupero di pezzi di storia.

In occasione della sua candidatura, il buon Barile, a cui non sfugge niente, ha creato 250 fanzine numerate (250 in totale) da ritirate in omaggio presso la galleria d’arte cittadina Picta, Grafiche d’autore. Un’opera limitata che obbliga il passaggio in quello splendido angolo d’arte che abbiamo la fortuna di avere a Ciriè.

Le fanzine create in occasione della candidatura di Angelo Barile a sostegno del sindaco uscente Loredana Devietti

Inoltre, da sabato 25 settembre, presso la stessa galleria, alle ore 18 ci sarà l’inaugurazione della mostra “Rabbits”, ultimo lavoro del nostro artista.

In conclusione la divina Lory ha lavorato in maniera geniale e si è portata a casa il super bingo, la speranza è che non sia una manovra di facciata, ma che ad un “cavallo di razza” sia data la possibilità di correre libero.

di Cinzia Somma

Written By
More from Cinzia Somma

Spiriti e spiritismo, alcune anticipazioni

Vi ricordate del saggista che avevo intervistato circa un mese fa, che...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *