Referendum cercasi

Secondo voi potrebbe essere una buona idea se noi residenti a Ciriè, ma anche lavoratori o frequentatori di scuole cittadine, potessimo avere una voce nel capitolo riguardante la pedonalizzazione di Via Vittorio Emanuele?

Personalmente mi sono sempre schierata a favore della via chiusa al traffico veicolare, ma poichè sono estremamente democratica, credo che ognuno debba dire la sua, e soprattutto essere presa in considerazione.

Quindi quale maniera più democratica di un referendum?

Ecco perchè l’amico Sergio Bertoli storico compagno di avventura del compianto Pasquale Cavaliere ha organizzato (con la collaborazione della sottoscritta e di Edi del negozio Black Jack) una raccolta firme per richiedere al consiglio comunale di far esprimere a chi vive quotidianamente la città il proprio parere.

Per la raccolta sono stati organizzati dei banchetti, il primo sarà sabato prossimo, 30 ottobre alle ore 15.30 in Piazza San Giovanni.

Per poter firmare è necessario avere un’età compresa tra i 16 e il 116 anni, essere residente a Ciriè, lavorarci o frequentare le scuole cittadine. E’ inoltre necessario un documento di identità valido.

Oltre ai banchetti è possibile firmare anche presso il negozio CoverMania, di Via Vittorio Emanuele n°39 e presso Black Jack, sempre in Via Vittorio, ma al civico 17. Naturalmente potete contattarci se anche voi avete un negozio e vi piacerebbe collaborare alla raccolta.

Allora vi aspettiamo sabato per fare quattro chiacchiere e confrontarci sulla nostra visione della Ciriè del futuro.

A presto!

di Cinzia Somma

Written By
More from Cinzia Somma

Un voto inutile

A quanto pare questa volta i giornalisti l’hanno fatta davvero grossa. Se...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *