Villaggio di Natale: flop confermato!

Un solo argomento mette d’accordo tutti i commercianti del Villaggio di Natale, allestito in Piazza D’Oria a Ciriè: gli incassi sono andati decisamente al di sotto delle aspettative.

Ieri io e Simona siamo ritornate al mercatino, a distanza di 15 giorni, per tirare le somme… desolante vedere le casette chiuse (6 su 18…..?) e il deserto…completamente vuoto il tappeto rosso steso lungo il viale per far passare i graditi ospiti.

Abbiamo parlato con i commercianti, solo una su tutti i superstiti, si è detta soddisfatta degli incassi, la signora che vende articoli di bigiotteria fatti artigianalmente.

Anche la titolare del bar, pare soddisfatta, anche se non è d’accordo con la scelta degli altri commercianti, che hanno chiuso martedì pomeriggio, giorno in cui ha piovuto ininterrottamente.

Alcune casette chiuse. I commercianti hanno preferito chiudere in anticipo, visto il flop dell evento.

…e dire che la merce esposta era veramente bella e particolare: calzature fatte a mano, in legno, cioccolato per tutti i gusti, porcellane, tendaggi e arredi per la casa di eleganza e maestria… veramente un peccato… perchè questi articoli non si trovano a tutti i mercati.

Altro aspetto fondamentale, sottolineato dai commercianti, la massima disponibilità dell organizzatore, il sig. Leonida, attento, presente e collaborativo;

Di tutt altra considerazione, invece, la partecipazione dell’amministrazione comunale, che non ha pubblicizzato l’evento, non ha dato la possibilità di collocare le casette lungo il viale, quindi con una maggiore visibilità e… dulcis in fundo, ha multato il giostraio per aver affisso dei cartelli con l’indicazione del Villaggio.

Naturalmente la multa è stata contestata, tolta, ma per l’organizzatore è subentrata la tassa per le affissioni…insomma, il Comune è stato poco propenso a semplificare la riuscita del mercatino.

Speriamo che tutte le critiche vengano prese in considerazione per il prossimo anno, in modo da avere un mercatino di Natale, degno di Ciriè.

Di Cinzia Somma

Credit immagine: http://www.partecipiamo.it/

Written By
More from Cinzia Somma

Bullismo: la mia storia

Quella che sto per raccontarvi oggi è la storia di Sonia, una ragazza...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *