Caterina: un’eccellenza nella bellezza

Adagia su un piatto una docente passionale, due studentesse ambiziose ed un istituto superiore all’avanguardia, aggiungi una sinergia impeccabile tra dirigente scolastico, responsabile di progetto e colleghe, amalgama tutto lentamente e con cura e ne uscirà senz’altro qualcosa di eccezionale!

È esattamente ciò che è capitato all’istituto professionale della nostra cittadina, il CIAC, che sempre con più frequenza sforna talenti e professionisti con un futuro ambizioso nel settore lavorativo.

Tutto parte da Orietta, o meglio! la professoressa De Santis: lei ha la passione per le competizioni, per la precisione per i worldskills: partecipa spesso a gare in cui viene premiata l’abilità nella professione, in questo caso per la cura del corpo.

Cosi iscrive Caterina e Ilenia, due studentesse del quarto anno con il talento naturale per la professione di estetista.

Due giorni intensi di prove pratiche da superare presso il Lingotto: cerette, massaggi, pulizia viso e altri trattamenti per la bellezza ed il benessere.

Tra il pubblico erano presenti le docenti che hanno collaborato alla preparazione delle due ragazze, in particolare Francesca Fiore, la dirigente scolastica Cristina Racca, la coordinatrice del progetto Stefania Chiarle: tutte hanno avuto grande emozione nel vedere le ‘loro’ ragazze in azione, si sono dette sorprese per come hanno saputo gestire la tensione, che a tratti era palpabile nell’aria, la Chiarle addirittura a momenti si sentiva in colpa per averle sottoposte a tale stress.

A gara terminata, però le soddisfazioni sono state tante: Caterina Piscone ha portato a casa un eccellente secondo posto, sfoggia con orgoglio ed entusiasmo la sua medaglia d’argento; Ilenia Bellavia, invece era ad un passo dal podio, si è guadagnata un buon quarto posto; ottimo risultato considerando il fatto che era la ‘riserva’ della seconda partecipante e che il tempo di preparazione alla gara è stato decisamente ridotto.

Caterina è piuttosto spigliata, decisa, sa che quello dell’estetica sarà il suo ambito lavorativo. È molto precisa e riflessiva quando espone un concetto, pesa le parole ed il tono della voce, senza dimenticare il fatto che è una ragazza molto bella esteticamente e aggraziata nei modi. In comune con Ilenia ha la bellezza naturale (emmenomale, sono così giovani!), per carattere sono un tantino diverse: Ilenia infatti è piuttosto timida e non ama stare al centro dell’attenzione, difatti l’dea di affrontare la gara, tra tanti volti sconosciuti, di dover essere osservata, non la rassicurava affatto. Ciò nonostante, è riuscita a gestire alla grande quella che si può definire “ansia”.

A sinistra la professoressa Orietta De Santis con l’argento Caterina Piscone

Nessuna competizione tra le due ragazze, Ilenia è molto orgogliosa del secondo posto di Caterina “meritatissimo, perché so quanto vale e perché rappresenta la scuola e tutte noi quindi non potevo chiedere di meglio”.

Secondo voi finisce qui? Assolutamente no! La professoressa De Santis è decisa a portare le due ragazze prima a Bolzano per i campionati nazionali, e successivamente a Danzica, in Polonia, per le competizioni europee.

Insomma! Un fiume in piena, ma che CIAC e allieve sanno apprezzare e “sfruttare” al meglio!

di Cinzia Somma

Written By
More from Cinzia Somma

Comunicazione ed eventi, facciamo chiarezza, forse

La mia curiosità è partita da questa locandina che ha fatto discutere...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *