La Giunta…invisibile

Ma che bella giornata di sole! Ho una grande voglia di uscire, di muovermi, di respirare aria nuova. A giugno mi era stato promesso un nuovo vento, un CambiaVento per l’esattezza e adesso è venuto il  momento di godermi questa nuova città.

Sono quasi passati 100 giorni dalle elezioni e tutte le nuvole che rendevano stagna l’aria di un tempo, saranno sicuramente state spaZzate via da questa tormenta di novità.
Aria nuova. Vento nuovo.
Esco, ho deciso! Metto anche le scarpe nuove per restare in tema e lancio un urlo alla mia secondogenita.
“Noemi usciamo?”
“Certo papà! Dove andiamo?”
“Per Ciriè. Ci facciamo una camminata in centro.”
“Quindi andiamo a prendere un gelato”
“No, Noemi. Le cose sono cambiate. Ciriè è cambiata. Non è più la città del gelato da passeggio. Adesso è tutto cambiato. Dai vestiti che andiamo”
” si ma io voglio il gelato!”
“Ok, prenderemo anche quello”
“Cose e’ questa storia della città nuova papà? Riguarda il gruppo Facebook, vero? L’altra Ciriè ?”
“Si, vedi l’altro giorno un assessore ci ha detto che la nuova giunta non può parlare o interagire con i gruppi Facebook.

Ma facendo parte di una condizione climatica alternativa (CambiaVento appunto), loro interagiranno con noi guardandoci negli occhi. A quanto pare dovremmo incontrarli per Ciriè , nelle piazze, tra le vie.

E se siamo fortunati incontreremo anche il Sindaco. Niente di virtuale, solo contatto! Deve essere bello, non credi?”
“Dipende. Se ho qualcosa da dirgli sicuramente potrebbe esserlo, ma in caso contrario non saprei… a meno che non ci offrano il gelato”
“Tranquilla. Ho io i soldi”
Passeggiamo lungo il Viale di Corso Martiri e mangiamo il nostro gelato. Non c’è quasi nessuno e penso che sarà più facile identificare qualcuno del Comune in queste condizioni di semideserto. .
Malgrado siamo già arrivati all’ora di punta di politici ancora nulla.
“Ciao Ale! Come stai? Sarah? Non l’abbiamo più vista”
Sono un gruppo molto consistente di amici della mia primogenita.

Vivono il loro tempo libero per Ciriè tutti i pomeriggi e quasi quasi chiedo anche a loro
“Sarah sta bene. Studia, spero.. ma voi conoscete il Sindaco?”
“Certo che la conosciamo! Sappiamo chi è ”
“E l’avete mai vista per Ciriè?”
“No mai. Mai vista. In foto si però.”
“Ok grazie. ! Se la vedete mandatemi un messaggio, davvero!”
“Certo Ale!”
Ai ragazzi non ho chiesto degli assessori perché anche io ne conosco solo alcuni, ma a quanto pare questo contatto visivo per oggi è saltato.

Eppure era stato chiaro il nostro assessore. La gente sta assaporando il cambiamento perché per la prima volta sentono la Giunta vicina a loro e ai loro piccoli e grandi problemi. Io un problema ce l’avevo ma per oggi non sono stato ascoltato. Magari non era giornata. Magari domani. O magari continuerò a scrivere qui insieme ai miei amici di Facebook i miei problemi.

Primo fra tutti è quello di non riuscire a farmi ascoltare. Insultare, offendere, denigrare, quello si, ma a farmi ascoltare ancora nulla.. vedremo! Buon pomeriggio L’altra Ciriè !

Di Alessandro Baccetti

Written By
More from Cinzia Somma

1985-2017 L’Altra Ciriè 32 anni dopo

Mi sono ritrovata tra le mani il n° 0 dell anno 1...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *