Quando l’amministrazione è assente

Credo che questa foto valga più di mille parole.

Con questa immagine che ritrae un militante del gruppo Devietti intento ad aggiustare una strada pericolosa e dissestata (una delle tante in realtà), si può osservare lo scontento dell’intera parte della città che ha votato il Sindaco in carica.

Se un ragazzo che ha difeso la giunta Devietti a spada tratta in qualsiasi momento anche quando era indifendibile, vuol proprio dire che tutto è andato perduto. Avrebbe potuto chiamare i carabinieri o i vigili del fuoco e tenere tutto nascosto lasciando fare il proprio lavoro a chi di dovere.

Invece ha voluto dare un segno e sbandierare il proprio scontento nei confronti di colei in cui credeva ciecamente e per cui era disposto a tutto. Il fallimento di questa giunta diventa sempre più evidente e palpabile. In questa immagine io non vedo un cittadino che aggiusta di propria iniziativa una strada, bensì vedo una intera comunità che tre anni fa circa ha dato la propria fiducia a questa amministrazione e che oggi ha capito di aver fatto un errore.

E non si può certo dire che l’intento dell’azione fosse il far capire ai cittadini: “ragazzi diamoci da fare noi perché il Comune non ha i mezzi”. È logico che il Comune ha i mezzi e li ha tutti a completa disposizione. Semplicemente non è in grado di gestirli al meglio. Credo che l’inesorabile fine inizia proprio da qui.. da un cittadino stanco e deluso.

L'immagine può contenere: una o più persone e testo
di Alessandro Baccetti
More from Alessandro Baccetti

Ferdinando Candusso: la destra Dio, Patria, Famiglia

Possiamo già tirare giù due conti? Sarebbe bello sapere cosa i ciriacesi...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *