Piazza in mostra non da solo

Una mostra da non perdere, quella organizzata da Mauro Proci e Salvatore Piazza nella Chiesa dello Spirito Santo in Borgo Loreto.

Questo luogo suscita sempre grandi emozioni e ritrovarla aperta, gremita di gente dopo il lungo stand by del covid è doppiamente piacevole e importante.

Le opere degli organizzatori sono volutamente non inerenti la pandemia, ma offrono comunque spunti di riflessione e discussione. Il top dell’evento sono, a mio parere, gli sguardi profondi che ritroviamo nelle opere di Lorella Gallina, un po più di leggerezza, ma altrettanto interessanti sono le pietre dipinte di Elena Bertoldo. Legno, legno, tanto legno utilizzato invece da Massimo Giorgetti.

“Chiudi la bocca” di Lorella Gallina
Una pietra decorata da Elena Bertoldo

Lorella, Elena e Massimo quelli che hanno suscitato in me impatti ed emozioni più forti, ma a questi si aggiungono Meaghan Sweeney Federica Dall’Omonimo, Felice Stringa, Viola Bairo, Giuliano Brunetto, Giulia Marconi, Walter Maritano che danno alla mostra varietà ed equilibrio. Insomma, di tutto un po, c’è tempo fino al 27 settembre, non dimenticate di farci un salto, non ve ne pentirete!

di Cinzia Somma

Written By
More from Cinzia Somma

Yowras e il suo Punto di partenza

La cultura è l’unico bene dell’umanità che, diviso fra tutti, anziché diminuire...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *