Omofobia: no grazie^

Condivido un mio pensiero preso dal mio diario di qualche mese fa, prima che venisse approvata la legge sulle coppie di fatto.

Continuo a leggere decine e decine di messaggi postati da eccelse menti esperte di civiltà e di corretto saper vivere. Sono per lo più messaggi omofobi che asseriscono la totale incompatibilità tra gay e famiglia. Secondo loro due uomini o due donne non possono costruire una famiglia.

Ma si sentono comunque all’avanguardia e non giudicano: se proprio… devono vivere insieme lo facciano a patto che vivano rinchiusi nelle loro quattro mura .

Queste mura però non devono avere finestre perché sarebbe bene che i loro figli non assistano a tale degrado. Io penso che la cosa più assurda riguarda il fatto che debba essere lo Stato a decidere se possono o meno esistere coppie di fatto. Io credo che ognuno in democrazia debba avere gli stessi diritti, così come in realtà sarebbe sancito dalla costituzione. E credo inoltre , nonché soprattutto, che dobbiamo pensare ognuno ai fatti nostri.

Pensiamo a gestire al meglio le nostre famiglie del Mulino Bianco e lasciamo che gli altri vivano la loro vita come meglio gli pare e piace!

Davvero qualcuno è sicuro di poter affermare che due donne o due uomini non possano costruire una famiglia con tanto di prole? E chi sono codeste persone?

Le detentrici della verità assoluta?

Dateci le prove altrimenti controllate le vostre affettività e vivete la vostra vita. Per quella degli altri ci penseranno gli altri stessi!

Di Alessandro Baccetti

More from Alessandro Baccetti

Ciriè nel Far West: diciottesimo capitolo

“Andate in pace! Andate in pace” urlava dal centro della piazza il...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *