Presidente Confesercenti: Francesca Sarnataro si racconta

Da meno di un mese è presidente dell’associazione Conferescenti di Ciriè e delle Valli di Lanzo, stiamo parlando di Francesca Sarnataro, trentanovenne emiliana.

Francesca è originaria di Modena, dove ha lasciato la mamma ed il fratello maggiore,  si è trasferita in quel di Ciriè per seguire il suo sogno d’amore da 8 anni.

Qui ha creato la sua famiglia: ha avuto 2 splendidi bambini, uno tranquillo, Federico ed una piccola peste, Ludovica, come li definisce lei, e ha realizzato il suo sogno: aprire una libreria dove si vendono libri nuovi e usati.

Ha sempre vissuto tra l’odore dei libri, infatti proviene da una famiglia di librai, la mamma prosegue l’attività nella libreria La Scolastica di Modena…ha voluto tenere lo stesso nome anche per la sua attività, il papà non c’è più da 20 anni.

Molto preparata, ha sempre studiato e lavorato contemporaneamente, e lo ha sempre fatto divertendosi. E’ evidente che trasmette la sua passione per la lettura ai clienti che passano a trovarla in negozio. “il rapporto umano lo si può trovare solo nei negozi in cui trovi esperti che ti possono guidare e consigliare negli acquisti” mi dice.

Ha creato con successo l’evento “Babbo Natale in moto”, suscitando curiosità ed interesse da parte dei cittadini.

Il suo scopo è quello di “far vivere la città…la città siamo tutti noi, commercianti e cittadini, aiutiamo il commercio che rende viva la città”, prosegue.

Al momento sta organizzando la serata per la Notte Bianca del 5 gennaio, giorno di partenza dei saldi invernali; ha contattato tutti i negozianti di Ciriè che si sono aggregati alla sua proposta; Tutti sanno che durante questi eventi possono dimostrare la loro professionalità e vogliono avere più occasioni possibili per mettersi realmente in piazza.

Per quanto riguarda il Comune le sta venendo incontro in tutto, mercoledì si riunirà la Giunta e cercheranno di farle passare tutte le richieste proposte, il tempo stringe e le cose da fare non sono poche.

E’ molto soddisfatta Francesca della collaborazione e della disponibilità di Assessori e Sindaco.

Ma ha già in mente altri eventi: il carnevale, San Valentino… per Francesca “ogni scusa è buona per cercare di creare un evento che possa focalizzare l’attenzione sul fatto di venire a Ciriè per qualche motivo…per fare qualcosa.”

Da quel che ho capito, la Presidente di Confesercenti ha le idee molto chiare; è determinata e attenta alle esigenze di tutti…mi sa che nel 2017 ci saranno molti momenti di aggregazione e socializzazione…e forse è proprio quello che ci vuole per risvegliare una cittadina con molte capacità…ma che fin ora si è poco applicata.

Di Cinzia Somma

 

Written By
More from Cinzia Somma

Gramsci il poliedrico

Trovo sempre gratificante assistere alla presentazione di un libro e la serata...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *